Pillola rossa o pillola blu?Perché ho scelto lo yoga di Anukalana


Hai presente il film Matrix? La scena in cui Neo decide di ingurgitare la pillola rossa? Ecco, con lo yoga Anukalana è più o meno la stessa cosa. Non perché sia una sostanza stupefacente, eh?
È soltanto che, una volta che lo hai scelto, una volta che inizi a praticarlo ed esplorare le sue infinite potenzialità, sei fregato e non puoi più tornare indietro. Anukalana significa “integrazione”. Integrazione di pratiche antiche, provenienti dal tantra e dal taoismo, mescolanza di yoga, asana, meditazione, danza e tai chi.

Molto probabilmente non riuscirete più praticare altri stili di yoga nella vostra vita, dice così il fondatore dell’approccio Anukalana, Jacopo Ceccarelli detto Yogendra, ai suoi allievi che strabuzzano gli occhi come foche incantate dinanzi alle sue movenze sinuose. E purtroppo, o per fortuna, ha ragione.

In realtà, è Anukalana che ha scelto me. Come “NAZAV trainer”, ero alla ricerca di un metodo che potesse alleviare e guarire i dolori articolari, migliorare la flessibilità e la postura, ma al tempo stesso sviluppare quelle risorse interiori per poter essere più concentrato, aperto, sereno, forte e sicuro di te. Mi ero avvicinato allo yoga timidamente, come quando cerchi di entrare nell’acqua gelida e allunghi soltanto il tuo piedino tremolante. D’altronde, per molti, lo yoga non è altro che ginnastica, stretching, contorsionismo, o puro rilassamento. Non va in profondità, non ti trasforma veramente.

Con Anukalana, ho riscoperto lo yoga dalla sue radici, nella sua integralità, dalla filosofia alle pratiche igieniche, dalla meditazione al controllo del respiro.

Perchè scegliere lo yoga Anukalana?


Anukalana è un approccio naturale, morbido, fluido, aperto e flessibile.

Anukalana si adatta all’individuo, e non viceversa. Non c’è forzatura, non c’è tensione, non c’è il minimo giudizio su cosa fai e su come lo fai.

Anukalana è un’onda ipnotica in grado di schiarire la mente e farti entrare in una dimensione più profonda, che ti cambia da dentro.

Anukalana è integrazione dell’individuo nella sua sfera fisica, psichica e spirituale.

Anukalana rispetta i limiti naturali del corpo e pone particolare attenzione alla salute e all’integrità di tendini, legamenti e articolazioni.

Anukalana, come la vita e come il respiro, è continuo movimento e trasformazione, anche nelle posizioni in apparenza più statiche.

Anukalana è un approccio allo yoga che si adatta sia agli stili più dinamici e intensi, sia agli stili più rilassati e introspettivi.

Vuoi provarlo?


Allora ti aspetto sulla piattaforma Zoom per praticarlo insieme.Scopri qui il prossimo appuntamento in programma.

Scopri il prossimo appuntamento