Bene, per colpa del coronavirus, le palestre in Lombardia sono chiuse. Quindi vuol dire che dobbiamo rinunciare ad allenarci e perdere i risultati raggiunti con così tanta fatica? Assolutamente NO.

Ecco che cosa mi sono dovuto inventare a casa con due manubri pesanti come il polistirolo, una panca impolverata e una fitball. Target? Pettorali e dorsali per il mantenimento della massa muscolare.

Non è stato facile mettere in piedi questo workout casalingo. Primo perché i dorsali sono difficili da allenare senza attrezzatura adeguata e secondo perché sia il gran pettorale, sia il gran dorsale (se si chiamano grandi un motivo ci sarà), sono muscoli abbastanza potenti e richiedono, di conseguenza, un carico importante. Il trucco sta quindi nell’aumentare l’intensità degli esercizi, per esempio riducendo le pause, aumentando le ripetizioni oppure eseguendo il movimento in modo particolarmente lento.

Bando alle ciance, ecco la struttura del workout:

  • Riscaldamento: burpees (da eseguire senza la spinta delle braccia per non affaticarle inutilmente)
  • Primo esercizio per il petto: spinte con i manubri su panca 30°
  • Primo esercizio per il dorso: rematore con i manubri (per chi soffre sulle lombari, è possibile appoggiare il busto sulla panca)
  • Secondo esercizio per il petto: push up
  • Secondo esercizio per il dorso: rematore manubrio singolo su panca
  • Terzo esercizio per il petto: spinte con i manubri su panca, da eseguire mooolto lentamente
  • Terzo esercizio per il dorso: rear delt su fitball per potenziare anche gli adduttori delle scapole e gli extra-rotatori dell’omero
  • Esercizio per il core: plank su fitball

 

Maggiori dettagli nel video. Coronavirus, non ti temiamo 😉